Roero Arneis DOCG “Coste Anforiano”

Caratteristiche: vino importante, dal colore giallo paglierino, con sentori floreali di camomilla e fiori bianchi, pera e pesca bianca al naso. In bocca è da subito avvolgente, per poi lasciar spazio alla freschezza, alla struttura e alla persistenza tipica dell’arneis.

Nome del vitigno: Arneis

Età del vigneto: 20-30 anni

Caratteristiche del suolo: suolo di medio impasto, con prevalenza di argilla, venature di limo e calcare, di fondo marino

Esposizione: Sud

Numero di piante a ettaro: 4800-5000

Produzione a ettaro: 90 q

Epoca di vendemmia: metà Settembre

Zona di produzione: i vigneti della sottozona “Coste Anforiano” sono collocati sul dorsale di una collina rivolta verso le Langhe e il fiume Tanaro nel comune di S. Vittoria d’Alba, sul confine del Roero

Vinificazione: l’uva viene raccolta manualmente, pressata sofficemente e il mosto fiore raffreddato e decantato in vasca di acciaio. A fermentazione avviata, una parte del mosto viene separata e posta in tonneaux di rovere francese dove resterà fino a dopo l’affinamento con le fecce fini di fermentazione. La vinificazione termina con l’assemblaggio delle due parti e con una attesa di 6 mesi prima della messa in bottiglia a cui seguiranno altri 3 mesi di affinamento prima della vendita.

Descrizione: la menzione Coste Anforiano è dovuta alla collina di provenienza dell’uva. In epoca romana questa terra veniva utilizzata nella produzione di anfore per la conservazione del vino della zona, di qualità e longevità riconosciuta. Nel suolo c’è la presenza di diverse epoche geologiche, dimostrato dal ritrovamento di fossili tipici del fondale marino, argilla, limo e calcare. La particolarità della posizione del vigneto e delle caratteristiche del terreno conferiscono esclusività al vino, che si presenta con profumi intensi, mineralità, piacevolezza e persistenza al gusto. La parziale fermentazione in legno arricchisce in profumi, morbidezza e longevità il prodotto.